ATTIQUE

LE NOTTI DI DELFI

Attique evoca le “Notti attiche” di Aulo Gellio. Al calare della sera, un nodoso albero di fichi protegge con la sua ombra l’erudito immerso nei suoi studi nei boschi del Parnaso, non lontano dal sacro santuario di Delfi. La brezza marina sale dalle calanche, dando vita a un connubio armonioso tra le erbe aromatiche e il profumo di fichi verdi sull’albero.

NOTE DI TESTA
Limone, bergamotto, spruzzi marini

NOTE DI CUORE
Basilico, gelsomino egiziano e fiori d’arancio

NOTE DI FONDO
Fico d’India, cedro della Virginia, note solari